Iemme Edizioni

info

Questo libro è disponibile dal 30 mar 2018, ed è pubblicato nella collana Lance Libere.

“Baciare il tempo” / Lamberto Lambertini

lambertini_lowIl protagonista vive recluso in un grande appartamento, ostinato nel suo gentile ritrarsi. Scrive, legge, dipinge. Da un registratore ascolta la voce amplificata dei genitori che narrano la loro vita: il padre, napoletano di vent’anni, ufficiale dell’Aeronautica, viene spedito, dopo l’otto settembre, in un campo di concentramento nazista; la madre, genovese di vent’anni, è già prigioniera dei tedeschi. Il padre viene da una famiglia piena di titoli, finanche discendente da Gioacchino Murat, re di Napoli, la madre è la penultima dei tredici figli di un mugnaio. In quel luogo di sofferenza, s’innamorano a prima vista. Fuggono prima dell’arrivo dei Liberatori. Lei è incinta. Un amico del protagonista, forse l’unico rimasto, va a trovarlo spesso anche se i loro dialoghi sono ridotti al minimo. Diventa un testimone della vita di quell’artista solitario che non vuole mostrare al mondo la sua persona e le sue opere. Attraverso l’amico che legge di nascosto pagine incompiute di libri mai scritti, che ammira i suoi quadri rigorosamente senza firma che nessuno mai vedrà, riusciremo anche noi a conoscere se non la vita, almeno le opere di quest’uomo bizzarro, mentre le voci intrecciate dei genitori, come sospinte da venti danteschi, narreranno le loro vicende, matrimonio e separazione, figli e antenati, lavoro e gioco, dolore e felicità. Fino alla morte evocata con penna pudica. Alla fine non sarà facile districare dal narratore l’autore, dal protagonista l’amico. Che siano la stessa persona? Alla fine si potrebbe dire che è un libro sul connubio dell’arte con la vita. Un libro ironico, surreale e sofisticato che tesse la sua trama con mille figurine, mille citazioni a margine oltre alle riproduzioni a tutta pagina dei grandi quadri dell’ultima mostra dell’autore. Un gioco di specchi per dare alle stampe, tra verità e menzogna, tra sogno e realtà, la più sincera delle autobiografie.

> leggi un estratto
> compra il libro online


Lamberto Lambertini. Pittore, scrittore, regista. Napoli, Parigi, Roma, Napoli. Originali radiofonici su Casanova, Sade, Proust e Diabolik. Dodici anni di teatro con Peppe e Concetta Barra. Cinema a Calcutta, Napoli e Procida. Voce e regia di una lettura cinematografica dell’intera Divina Commedia.


Baciare il tempo
romanzo fino alla fine di Lamberto Lambertini
formato 17×24 cm. | brossura
isbn 9788899928278
pag. 104 | euro 12,90
target: amanti della narrativa, dei racconti di formazione e delle autobiografie; appassionati di arte contemporanea