Contemporanea

JOHN TORREANO

a cura di Andrea Busto e Terrie Sultan

Il percorso artistico di John Torreano inizia in modo significativo tra la fine degli anni Cinquanta e l’inizio dei Sessanta in un clima post-bellico e in un fermento culturale occidentale che genera ed elabora importanti istanze sociali ed economiche.
L’inarrestabile crescita del prodotto interno lordo americano di quegli anni, la Guerra Fredda e quella del Vietnam, la nascita del consumismo ma anche del benessere, la rivoluzione nera di Martin Luther King e quella di Kennedy, sono gli scenari in cui l’artista vive e dà vita alla sua poetica personale.
Fin da subito il suo interesse è indiscutibilmente rivolto alla pittura come mezzo tradizionale e utilizzato però secondo estetiche e tecniche contemporanee.
La sua chiave espressiva si muove in modo molto libero e si avvale di forme e formalismi in voga in quel tempo.
Sono evidenti fin dagli esordi i suoi interessi preponderanti: lo spazio, la campitura e le stesure coloristiche, i soggetti senza ombra come sospesi e ritagliati nel vuoto, la ricerca sulla tridimensionalità mutuata sia dall’optical che dal pop.
Inoltre, il quadro come oggetto/forma tridimensionale è alla base di un approfondimento stilistico che sarà per lui motivo di indagine fino a oggi.

FORMATO 23,5 X 30 CM | BROSSURA
ISBN  9788899928579 | PAG. 240 | EURO 50,00
DATA DI PUBBLICAZIONE: ottobre 2020
TARGET: arte contemporanea, pittura, scultura, istallazione

0 comments on “JOHN TORREANO

Lascia un commento