Lance Libere

dire, fare, baciare, lettera, testamento // Don Raffaele Farina

Foto in copertina di Fabio Donato

23/3/2020 23:59
Carissima/o,
come sai, ogni deserto ha i suoi frutti e chiunque abbia fatto un campo sa che i frutti più belli sono nati proprio dai deserti a volte faticosi e dallo stare soli con se stessi permettendo a Dio di visitarci. Proprio per questo ho proposto al gruppo giovani e non solo, di ritagliarsi in questa quarantena dei tempi per la riflessione su alcune tracce sì da permettere, come accade ai campi, di conoscere aspetti di noi a noi stessi sconosciuti e per permettere di presentarsi all’incontro con Dio. Per alcuni ho pensato una traccia singolare, per altri invece una maggiore libertà tematica. La bellezza di questo progetto sta nella sua naturalezza… quindi ti pregherei di non scrivere come un giornalista scrive per un quotidiano… non interessa che sia bello il tuo deserto o che sia più interessante di quello dell’altro. Pertanto su questa traccia farai un deserto (che può richiedere anche non un’ora come al campo ma più giorni) e poi scriverai una lettera.Il progetto consiste in una raccolta epistolare, propria di questo tempo. La lettera avrà un destinatario con la data di quando è stata scritta. Le lettere saranno anonime in modo che ciascuno si senta il più libero possibile. I destinatari non saranno necessariamente persone… e hanno l’obiettivo di essere il pretesto affinché ciascuno si analizzi e si legga in riferimento a quella cosa, aspetto o condizione, per esempio il tempo, a cui sta scrivendo.
Ti ringrazio già da ora
Don Raffaele

72 lettere mai spedite, scritte nell’intimità forzata delle mura domestiche: riflessioni tra sogni, speranze e preghiere per un mondo migliore post pandemia.

FORMATO 13,5 x 20 CM | BROSSURA
ISBN  9788899928636 | PAG. 192 | EURO 12,90
DATA DI PUBBLICAZIONE: settembre 2020
TARGET: amanti del racconto breve, racconti di formazione, lettere

Foto di copertina ©Fabio Donato – Double Number one, 2007

0 comments on “dire, fare, baciare, lettera, testamento // Don Raffaele Farina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *